Arancino Funghi e Pinoli

松の実

La ricetta che proponiamo oggi è stata pensata per i celiaci, che non vogliono perdere il piacere di gustare un buon arancino.

Arancino-funghi-e-pinoli-per-celiaci

Per la preparazione:

Per prima cosa, preparate una pastella semidensa, sbattendo insieme la farina di mais con l’acqua.

Bollite, quindi, il riso in abbondante acqua salata, aggiungete il burro e fatelo cuocere per circa 16 minuti. Scolatelo e fatelo raffreddare su una teglia, allargandolo con l’aiuto di una forchetta per sgranarlo.

Adesso prendete i funghi freschi (li vendono già tagliati e puliti) quindi apriteli dalla confezione e lasciateli un attimo da parte.

Tritate una cipolla finemente e, nel frattempo, mettete in una padella dell’olio extravergine d’oliva che farete scaldare, prima di aggiungervi la cipolla tritata. Appena sarà dorata, mettete i funghi.

A parte, tritate del prezzemolo e del finocchietto.

In un’altra padella fate tostare i pinoli, quindi aggiungete ai funghi prezzemolo, finocchietto e pinoli, ed infine aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco.

Prendete, adesso, una parte del riso in mano, pressate la parte centrale in modo da ottenere una piccola conca al centro, nella quale andrete ad inserire il composto di funghi e pinoli e richiudetelo con altro riso, dandogli una forma a pigna o a palla. Abbiate cura di compattare bene il riso in modo da evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Passate l’arancino, prima nella pastella e poi nel pangrattato, facendolo aderire bene.

Versate l’olio in una pentola dai bordi alti e quando sarà ben caldo, immergete delicatamente gli arancini, pochi per volta, girandoli delicatamente in modo che prendano colore da tutti i lati.

Quando avranno assunto un bel colore dorato, estraeteli e metteteli ad asciugare su carta assorbente.

Serviteli caldi.

Arancini Fantasie e poi

Per conoscere altre ricette, consultate Arancini Fantasie e poi…

0 Commenti

Scrivi un Commento