Chi è la Befana?

bfm

«La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte…». Così recita la prima parte di una popolare filastrocca dedicata a questo strano personaggio femminile. Ma da dove viene esattamente la Befana?
Questo termine deriva dal greco “epiphaneia” (manifestazione), perchè nella tradizione cristiana fu il 6 gennaio che Gesù bambino si manifestò ai Re Magi. Ma la tradizione pagana rintraccerebbe la figura della strega più famosa di tutte in Diana, dea della cacciagione e dell’abbondanza che, secondo la leggenda, volava nel cielo (in compagnia di altre figure femminili) rendendo i terreni fertili e fecondi. Fu probabilmente intorno al Medioevo che la Chiesa Cattolica – condannando i riti propiziatori – trasformò la figura di Diana in quella di una strega orribile e cattiva, su cui vennero costruite tante fantasiose storie. Ma la Befana dei nostri giorni racchiude in sé entrambe le facce: quella oscura di colei che porta il carbone ai bimbi disubbidienti e quella positiva della dispensatrice di doni.

0 Commenti

Scrivi un Commento