#DressLikeAWoman. L’hashtag contro Donald Trump

foto copertina j

Il povero Donald ne ha fatta un’altra, sempre lui porello poi, cosa avrà combinato questa volta?

Presosi una pausa dalla guerra ai messicani, agli indiani, iraniani, uzbechi, maya e fenici, Donny ha pensato bene di richiedere alle impiegate della White House un outfit che sottolinei al meglio la femminilità: gonne, abitini e tacchi che non siano inferiori ai 10 centimetri, tanto mica rischia lui di slogarsi pure i mignolini dei piedi. La reazione a questa dichiarazione geniale non si è fatta attendere e così donne del calibro della Giannotti e di Malala Yousafzai hanno espresso il loro disappunto su Twitter con l’hashtag #DressLikeAWoman.

mnm
Ora, sappiamo tutti che il mitico Donny non brilla in furbizia e galanteria, ma siamo sicuri che nei nostri uffici non esistano piccoli Trump in erba?
Ricordo quando Tizia, collega brillante e instancabile, mi confidò di essere stata “accusata” da colleghi di valorizzare poco il suo aspetto fisico nell’ambiente lavorativo; mi sono chiesta cosa sarebbe cambiato se T si fosse presentata il giorno dopo in ufficio con tacchi a spillo e trucco alla Moira Orfei, probabilmente la sua bravura nel svolgere il suo lavoro non sarebbe scemata e qualcuno avrebbe avuto da ridire sul suo abbigliamento eccessivo per un ambiente lavorativo.
Morale della favola, sarò libera di vestirmi come cippa mi pare o no? Posso decidere da sola se indossare i tacchi o le ballerine, oddio no le ballerine no, senza sentire le voci stridule di Enza e Carlo nelle orecchie? Che poi già li vedo, Donald e compagnia bella, agghindarsi con gonne attillatissime e scarpe striminzite e marciare trionfanti ed eleganti, come minimo ne scoppierebbe una guerra alle case stilistiche!
Sia chiaro, non critico le donne che riescono ad essere perfette alle 8 di mattina, anzi le ammiro, ma non le ritengo più complete o più donne di quelle che escono con i capelli arruffati e le sneakers perché probabilmente hanno avuto appena il tempo di bere un caffè con un figlio attaccato al malleolo e l’altro in braccio o hanno semplicemente pensato, brave loro, di farsi mezz’ora di sonno in più. Non bisogna essere perfette, alte, bone, bionde per essere il top sul posto di lavoro e chiunque, che sia un Trump vero o qualunque, vi induce a pensare questo mandatelo a rincorrere l’autobus con il tacco 15!

Jessica Pannuccio

0 Commenti

Scrivi un Commento