Un condominio – bosco nel cuore di Torino

A Torino, una delle città con il più alto tasso d’inquinamento atmosferico nasce il progetto 25 verde dell’architetto Luciano Pia, un vero e proprio polmone verde che difende i residenti da smog e rumore.

La struttura che sorge in Via Chiabrera, si eleva per 5 piani ed è composta da 63 appartamenti tutti diversi tra loro (loft con soppalco e giardino situati al piano terra; appartamenti di medie dimensioni con ampi terrazzi e grandi fioriere in acciaio tra il primo e il quarto piano; abitazioni più ampie con terrazzi e tetti giardino all’ultimo piano).

Protagonisti di questa incredibile struttura gli alberi: 150 ad alto fusto, creano una sorta di giardino verticale e sono capaci di assorbire circa 2000 litri di anidride carbonica; altri 40 sono presenti nella corte giardino, tutti lasciati allo stato naturale, così che possano crescere regolarmente e soprattutto naturalmente in modo da ricreare un vero e proprio eden, un paradiso dove gli stessi arbusti creano il clima ideale evitando sbalzi climatici.
All’interno sono diverse le soluzioni del progetto che hanno come obiettivo il raggiungimento di una buona efficienza energetica. Ad esempio: le pareti ventilate, la protezione dall’irraggiamento solare diretto, gli impianti di riscaldamento e raffreddamento che utilizzano l’acqua di falda con il sistema a pompa di calore, il recupero delle acque piovane.

L’architetto Pia spiega così il suo progetto torinese: Non avendo la possibilità di costruire una casa in mezzo a un parco abbiamo pensato di costruire un parco in mezzo a una casa, ricreare la sensazione di vivere dentro a un bosco.
Nella gallery le bellissime foto di Beppe Giardino

Di seguito un video di LineeVerdi che racconta la realizzazione dell’edificio.

https://vimeo.com/61898623

0 Commenti

Scrivi un Commento