Gnocchi di zucca

Gnocchi-di-zucca

Potrei raccontarvi di come il piatto che sto per proporvi sia una ricetta che nella mia famiglia si tramanda di madre in figlia da generazioni, potrei raccontarvi di come questo rappresenti l’amore che una madre porta in tavola sotto forma di pietanza, potrei raccontarvi un gran numero di storie simili, l’unica verità tuttavia, è che ogni anno mio padre ha la tendenza a produrre, nella propria campagna, quantitativi quasi preoccupanti di zucche, che ormai la mia famiglia ha imparato, con diversi anni di esperienza, a trasformare in innumerevoli pietanze diverse. Gli gnocchi di zucca sono, a mio parere, il modo migliore per sfruttare la cucurbitacea, trasformandola nel piatto perfetto da presentare ad amici e parenti durante il pranzo domenicale, che come da tradizione, è cosa sacra. La preparazione potrà a prima vista sembrare lunga, ma risulterà tutto sommato semplice e soprattutto, varrà ogni secondo speso sui fornelli.

Ingredienti per 6 persone:

700 g di zucca.
500 g di farina di semola.
200 g di provola. (In mancanza di questa anche della mozzarella o del galbanino andranno bene)
Parmigiano grattugiato.

Per il ragout:
500 g di carne macinata.
1 o 2 bottiglie di salsa di pomodoro
1 Cipolla
Pisellini

Preparazione:

Iniziate tagliando in grossi pezzi la zucca e lasciatela bollire in acqua salata fino a che non diventa molto tenera (Circa 40 minuti). Nel frattempo cominciare a preparare il ragout, (personalmente consiglio di preparare un ragout molto semplice per non appesantire eccessivamente il piatto, ma il ragout è una cosa che ognuno fa a suo modo e se avete una vostra ricetta particolare siete liberi di usare quella.) tagliate finemente la cipolla e soffriggetela, una volta dorata aggiungete il macinato e i piselli, aggiungete quindi la salsa di pomodoro e lasciate bollire a fuoco lento per il resto della preparazione dei nostri gnocchi. Scolate a questo punto la zucca e, rimuovendo prima la buccia, schiacciatela con una forchetta. Aggiungete farina poco per volta e Impastate fino a raggiungere la classica consistenza della pasta di pane e lasciate riposare per circa 10 minuti. Create dei lunghi cilindri con l’impasto lasciando riposare anche questi per altri 10 minuti. Tagliate adesso i cilindri formando così i vostri gnocchi. Fate bollire abbondante acqua in una pentola, mettendo uno o due cucchiai di olio, così che i vostri gnocchi non si incollino tra loro e calateli, quando questi saliranno a galla saranno quasi pronti, aspettate un altro minuto e scolateli. Riempite una teglia da forno con la salsa, gli gnocchi e la provola tagliata a cubetti e spolverate la cima con la parmigiano grattugiato ripetendo la sequenza fino a riempire la teglia. Infornate a 160° in forno preriscaldato fino al formarsi di una crosta dorata sui vostri gnocchi. (Circa 15-20 minuti)
Buon appetito.

Alessandro Longo

0 Commenti

Scrivi un Commento