A Helsinki un guscio per riposare

GoSleep+pods

Dopo Abu Dhabi, ora anche nell’aeroporto di Helsinki potrete schiacciare un pisolino grazie ad una navicella, una sorta di guscio dove fare sonni tranquilli tra un volo e l’altro e tornare a essere freschi e riposati.

Il sistema si chiama GoSleep, una innovazione tutta finlandese, ed è una poltrona tanto carina reclinabile e rinchiusa in un baccello dalle pareti fisse, ma con una serranda a soffietto apribile a piacimento. I passeggeri potranno sdraiarsi a riposare, chiudendosi dentro e riparandosi da luce, dai rumori e da tutti gli sguardi indiscreti di un aeroporto frenetico (con il proprio bagaglio posto sotto al guscio, cuscino e copertina compresi e connessione wi-fi).

Helsinki Vantaa Airport è il primo aeroporto d’Europa ad offrire un simile servizio e consolida ulteriormente la propria posizione tra gli aeroporti più “amichevoli” del mondo.

L’aeroporto vanta in totale 19 baccelli letto GoSleep e, al momento, il servizio è disponibile ai gate 18 e 38 a 9 euro all’ora.

0 Commenti

Scrivi un Commento