La band Wakonda fa tappa a Messina, sul palco di ARB

Band ARB 2

Il palco dell’associazione culturale ARB di Messina, gestita da Davide Liotta, è stato ancora una volta  ideale location per un live dai toni tipici del più vivo folk-blues anni ’30.

A fare il suo ingresso nella intima ed “eclettica” sede di ARB , i Wakonda:  Valentina Romano  (voce e chitarra acustica) e Matteo Finizio (chitarra acustica, chitarra elettrica, cigar box, canjo).

I due artisti scelgono questo nome così particolare scavando nelle radici della civiltà indiana d’America, per la quale tale appellativo suggerisce “il Grande Spirito”, quello che per Valentina e Matteo è la musica.

Amici e da sempre appassionati all’arte musicale,  hanno fatto della propria passione il proprio lavoro insegnando discipline musicali in diverse scuole di Bergamo (loro città di origine) e cavalcando i palchi dei più intimi e suggestivi live club dell’Italia e dell’estero.

Nel 2014 il primo album e da allora, appena possono, suonano in giro per il mondo. Sensibili a temi sociali, con grande attenzione verso la natura e l’uomo.

Un duo che sembra bene compensarsi tra uno spirito ossessionato dalla paura di rimanere in catene (forse per averne conosciute troppe), quello di Valentina, ma nel contempo deciso ed appassionato a ciò che vuole fare ed un altro, quello di Matteo, che sembra essere più armonico con un tratto di decisa originalità. Entrambi personaggi perfetti di un panorama folk-blues di qualità… a partire da colui che viene considerato “una delle massime leggende” del genere, Robert Johnson,  dando poi il braccetto ad uno dei maggiori innovatori della chitarra elettrica quale è Jimi Hendrix e continuando per la strada “della ballata acustica e nel contempo della brutale cavalcata rock” di Neil Young… fino ad arrivare a Seasick Steve (uno degli musicisti preferiti soprattutto di Valentina), originariamente artista di strada ma ormai noto negli Stati Uniti d’America.

Un live che ha coinvolto piacevolmente il pubblico dell’ARB in un dialogo musica/ascolto intimo ma vivace, reso tale dalla professionalità dei due musicisti e dall’uso di un delizioso “cigar box” (letteralmente “scatola di sigari”), singolare strumento rudimentale, realizzato  con mezzi di fortuna come, appunto,  scatole di sigari, i cui “padri” sono stati i braccianti afroamericani degli stati meridionali degli USA.

Per seguire i Wakonda: http://valentina-romano-matteo-finizio.webnode.it

 

L’associazione culturale ARB si trova a Messina, in via Romagnosi n.18

Vi dà appuntamento il 13 Gennaio con il live de I Matinet.

Per info e prenotazioni chiamare il 335 784 1234 oppure scrivere a  info.arb.service@gmail.com

 

 

 

 

Laura Faranda

Laura Faranda

Nata a Messina nel 1984. Critica e curatrice di Arte Contemporanea. Anche Dottore di Ricerca in Geografia Umana e Culturale, per questo particolarmente sensibile all'interazione arte/territorio. Al di là del suo settore di specializzazione, ama l’arte ed ogni suo riflesso: dalla tradizione artistica medievale alle espressioni di avanguardia, purché non si cada nel cattivo gusto. Desiderosa di conoscenza, sperimenta spesso i più diversi canali di ricerca. Per scirokko.it si occupa della promozione di nuovi artisti messinesi e di eventi culturali.
0 Commenti

Scrivi un Commento