La nuova normalità: Barbie curvy, tall e petit

Cambia misure, colore della pelle e taglio degli occhi.  Arrivano le Barbie curvy, tall e petit: la Mattel ha appena svelato il lancio di tre nuovi modelli della bambola più venduta al mondo. Proprio così, Barbara Millicent Roberts, in arte Barbie (9 marzo 1959), corpo da urlo e 57 anni portati splendidamente, diverrà simbolo della nuova normalità.

“E ora possiamo smetterla di parlare del mio corpo?” Questa la didascalia della copertina che il Time dedicata a Barbie curvy, immortalata dal fotografo Kenji Aoki. Una rivoluzione così importante non poteva passare inosservata. Barbie si reinventa: si allontana da una perfezione utopistica, per essere finalmente più simile ad una ragazza normale, con canoni e caratteristiche molto più vicini alla realtà.

Come raccontano itrentenni, Barbie ha rappresentato e rappresenta tutt’oggi una pietra miliare nella crescita di ogni bambina, nella percezione del sé e nelle aspettative future. Se pensi a Barbie non puoi fare a meno di immaginare un corpo perfetto, forme da copertina, occhi e capelli da favola. Insomma, la donna ideale e un modello al quale ispirarsi: dunque perché non essere più realistica? Infondo non siamo – e non potremmo mai essere – tutte bionde con gambe chilometriche ed enormi fanali blu (ma quanto è stato difficile accettarlo? n.d.a.). Piuttosto siamo ricce e brune, con gli occhi a mandorla e i fianchi abbondanti. Oppure stangone con la pelle scura, i capelli corti e biondi. E ancora, bassine, con gli occhiali e il naso all’insù.  La realtà, dunque, è molto più varia e di gran lunga più interessante!

Le nuove Barbie saranno disponibili da marzo (in occasione del compleanno della mitica bambola), per il momento è possibile ordinarle soltanto online. Quattro tipologie – inclusa la Barbie Original – con 7 tonalità della pelle, 22 colori per gli occhi e 24 acconciature e tinte di capelli. Così, finalmente le bambine giocheranno con bambole che somigliano alla mamma, alla zia, all’amica. Non per forza a top model…

 

https://www.youtube.com/watch?v=vPETP7-UfuI

Tanja Bongiorno

Tanja Bongiorno

Tanja Bongiorno. Classe ‘85. Divisa tra l’amore per la sua terra e la nostalgia per Milano, città in cui ha completato gli studi universitari e conseguito la laurea in architettura. E’ per sua natura attratta da tutto ciò che ha a che fare con la bellezza, sia essa arte, paesaggio, disegno o scrittura. Non ha ancora deciso cosa farà da grande, sempre incerta se restare o partire, se cominciare o continuare. Da ragazzina voleva diventare stilista, oggi su scirokko.it si occupa di raccontare attraverso la grafica, il colore e le immagini l’universo parallelo della moda, perennemente in bilico tra eccesso e rigore, innovazione e tradizione.
0 Commenti

Scrivi un Commento