La ricetta vegana: Chili Vegan

chili vegan

Adoro i sapori esotici, piccanti e speziati e con questa ricetta voglio trasmettervi questa mia passione. Oggi prepareremo assieme il Chili non utilizzando alcun alimento di origine animale.
Il chili, piatto tipico messicano, è famoso per il suo sapore molto speziato e piccante: un’esplosione di sapori. Gli ingredienti principali di questa portata sono due: i fagioli e (ahimè) la carne.  Sostituendo però la carne con il tritato di soia vedrete che il sapore sarà quasi identico (e lasceremo in pace i nostri animalini!). Non mi credete? Non vi resta che provare questa ricetta.

INGREDIENTI:
500 g di fagioli già cotti (preferibilmente fagioli neri o borlotti)
800 g di polpa di pomodoro
3 carote
4 cipolle
2 peperoni
1 tazza di granulare di soia (o bocconcini di soia da macinare)
1 cucchiaino di curry
1 cucchiaio di paprika in polvere (sia dolce che piccante)
curcuma q. b.
cumino
peperoncino e pepe nero
olio evo
vino
sale

PREPARAZIONE
Se non abbiamo i fagioli già pronti le cose si allungano un pochino: dobbiamo metterli a bagno la sera prima, dobbiamo cuocerli per 40 minuti, bla, bla… Beh io adoro complicarmi sempre la vita, quindi preferisco partire dai fagioli secchi e seguire tutto il procedimento…  altrimenti comprate dei fagioli in scatola che velocizzeranno il tutto!
Ok… i fagioli cotti ce li abbiamo, adesso passiamo alla soia.
In un tegame versiamo i  fiocchi di soia con un po’ d’acqua. Cuociamo all’incirca 10 minuti, il tempo che i fiocchi si reidratino. Facciamo raffreddare e strizziamo la soia per farle perdere un po’ d’acqua.
Mentre la soia si raffredda, prepariamo il soffritto con le verdure. Mondiamo e tagliamo finemente la cipolla, le carote e il peperone. In un tegame versiamo l’olio, uniamo la cipolla e le altre verdure. Aggiungiamo la soia e facciamo soffriggere il tutto per qualche minuto. Sfumiamo con un po’ di vino  e quando il tutto sarà asciutto, aggiungiamo la polpa di pomodoro con tutte le altre spezie. Cuociamo per circa 25 minuti aggiungendo, qualora serva, dell’acqua calda (o del brodo vegetale). A fine cottura incorporiamo i fagioli, mescoliamo e facciamo cuocere per altri 5 minuti. Impiattiamo e serviamo con una piadina e… voilà… il Messico è servito!

0 Commenti

Scrivi un Commento