Le creazioni Siciliane al Marefestival 2016

Al Marefestival 2016 le sorprese non finiscono mai, soprattutto per gli amanti della moda! L’ultima serata della kermesse eoliana ha visto protagonisti tre brand concepiti, realizzati e divenuti celebri in Sicilia. Alcuni hanno già un vasto pubblico di estimatori e clienti, sia nazionali che internazionali, altri, più giovani, possiedono tutte le caratteristiche per divenire un punto di riferimento per il mercato del fashion.

Presenza ormai storica al Festival Cinematografico di Salina, A’ Biddikkia porta in passerella stampe e colori vitaminici ispirati alla Sicilia e a Panarea, disegnando una donna cosmopolita che comunica fortemente con il mondo, pur restando indissolubilmente legata alla sua terra. Giovanna Mandarano, creatrice del marchio, rivisita in chiave moderna la stampa del limone ispirata alle ceramiche di Caltagirone, attraverso accattivanti combinazioni cromatiche del bianco e verde, arancio ed azzurro. A’ Biddikkia ha inoltre vestito le presentatrici del Marefestival, Nadia La Malfa e Marika Micalizzi.

Per la prima volta al Marefestival, Tella Tella presenta in anteprima assoluta la Prima Linea del marchio. La collezione si ispira alla “rema” – caratteristica corrente della costa ionica – che come un abile artista disegna sull’acqua un capriccioso intreccio di linee curve che brillano e luccicano al sole. Linee morbide che rispettano la delicatezza della fibra naturale più antica, il lino, e mettono in risalto la sartorialità del capo impreziosito da riflessi di luce. Non possono mancare le t-shirts gioiello, segno distintivo del brand, che raccontano i simboli e i colori leggendari della Sicilia.

Carlotta Vivaldi Couture realizza accessori unici giocando con pietre, passamanerie, nappe e pon pon. In passerella sfila il colore e l’estrosità tipici della tradizione siciliana: pochette ricoperte di volant multicolor, borse in paglia da indossare all day long, collane impreziosite con morbidi fiori in tessuto o maxi nappe e cappelli con frange. Perfetti per la donna che ama farsi notare, le creazioni della giovanissima Carlotta conferiscono brio e personalità al look e si adattano agli stili più diversi, divenendo un must have per l’estate al mare o in città.
Ultima “chicca” del Marefestival, gli abiti Vintage di Raffaella Carrà chiudono un fashion show ricco e sorprendente, magistralmente accompagnato dal dj set della messinese Helen Brown.
Si ringrazia Giovanni Isolino per le immagini della sfilata.
Tanja Bongiorno

Tanja Bongiorno

Tanja Bongiorno. Classe ‘85. Divisa tra l’amore per la sua terra e la nostalgia per Milano, città in cui ha completato gli studi universitari e conseguito la laurea in architettura. E’ per sua natura attratta da tutto ciò che ha a che fare con la bellezza, sia essa arte, paesaggio, disegno o scrittura. Non ha ancora deciso cosa farà da grande, sempre incerta se restare o partire, se cominciare o continuare. Da ragazzina voleva diventare stilista, oggi su scirokko.it si occupa di raccontare attraverso la grafica, il colore e le immagini l’universo parallelo della moda, perennemente in bilico tra eccesso e rigore, innovazione e tradizione.
0 Commenti

Scrivi un Commento