“Libera i miei nemici” arriva al Teatro dei Naviganti

Teatro

Si è appena concluso con successo al teatro Magazzini del Sale di Messina “Libera i miei nemici”, tratto dal romanzo di Rocco Carbone, per la regia di Basilio Musolino ed interpretato da Domenico Cucinotta, Maria Pia Rizzo e Renata Falcone.

Nell’eco degli anni di Piombo, in una scenografia costituita da due sedie dal sedile trasparente che scandiscono, sulla scia del linguaggio cinematografico del flashback, i diversi momenti dell’azione, si muovono tre personaggi: Lorenzo, Lucia, Francesca.

Un uomo e due donne; un uomo fra il passato ed il presente.

E’ Lorenzo a fare da perno tra il ricordo ed il momento a lui contemporaneo. Ad unire i personaggi è il comune passato, vissuto dedicandosi totalmente alla politica, scegliendo come mezzo di comunicazione principale la lotta, ossia una non-comunicazione, un fallimento. E tra il ricordo di fallimenti comuni, speranze svanite, momenti di illusoria serenità, si muovono magistralmente Lorenzo e Lucia, chiusi in un carcere, ma il primo come volontario, la seconda come detenuta. Sullo sfondo dei discorsi tra i due e sullo sfondo dell’anima di Lorenzo, la figura di Francesca… quella figura che da subito coinvolse emotivamente Lorenzo a tal punto da lasciargli una intensa scia a costeggiare la sua interiorità.

Tre personaggi caratterizzati da una emotività in tutti diversa, ma accomunati da un desiderio comune di sprigionare da sé stessi un passato che porta tutto il peso delle cose vissute intensamente e poi irrisolte. Ecco che la trasparenza dei sedili delle sedie si fa metafora della trasparenza attuale dei personaggi, in un’atmosfera in bilico tra la realtà e la memoria, che ci ricorda che il terrorismo degli anni di piombo è stata una guerra non dichiarata di giovani disperati e morti inutili. Ma d’altronde è quando perdiamo qualcosa che capiamo profondamente quel cosa cos’era, nel bene e nel male.

 

Lo spettacolo è stato una produzione del Teatro dei Naviganti.

Luci: Aldo Zucco

 

Il teatro Magazzini del Sale (Teatro dei Naviganti) si trova a Messina, in via del Santo n. 67. Vi dà appuntamento il 13 Maggio con “Hanscape”, per la regia di Cinzia Muscolino e Tino Caspanello.

Per partecipare agli spettacoli è necessaria la prenotazione contattando il 339 5035152. Email: teatrodeinaviganti@gmail.com

Laura Faranda

Laura Faranda

Nata a Messina nel 1984. Attualmente dottoranda all’Università di Messina, con un progetto in Geografia culturale. Attraverso l’analisi dei beni culturali studia il territorio ed il patrimonio annesso. Ama l’arte e ogni suo riflesso: dalla tradizione artistica medievale alle espressioni di avanguardia, purché non si cada nel cattivo gusto. Desiderosa di conoscenza, sperimenta spesso i più diversi canali di ricerca. Per scirokko.it si occupa della promozione di nuovi artisti messinesi e di eventi culturali.
1 Commento
  1. Luigi

    Mi piace

    25/05/2017 at 10:39

Scrivi un Commento