L’ufficio più bello del mondo è il Grattacielo San Paolo di Torino

Torino, per il secondo anno consecutivo, vince il prestigioso premio Building Of the Year del 2016 indetto da Archdaily, il sito di architettura più visitato al mondo. Lo scorso anno la medaglia dell’architettura era andata alla «casa più bella del mondo» di via Alfieri 6 nella categoria “Ristrutturazione”, quest’anno, invece, il premio riguarda la categoria “uffici” e a vincerlo è stato il grattacielo Intesa San Paolo progettato da Renzo Piano, costruito secondo i principi di sostenibilità ambientale e già  premiato con il Leed Platinum del Green Building Council, il riconoscimento di massimo livello per l’eco-valutazione degli edifici: il grattacielo è, infatti, risultato l’unico edificio di grande altezza in Europa ad aver avuto un punteggio così alto nella certificazione ambientale.

Ospita una serra bioclimatica con alberi d’alto fusto e specie vegetali della macchia mediterranea, un ristorante superpanoramico in cima, e un asilo al piano terra. Inoltre, le facciate Est e Ovest  sono rivestite con un sistema di lamelle mobili, che garantiscono ventilazione in estate e isolamento termico in inverno. La facciata Sud è coperta da un campo fotovoltaico di circa 1600 metri quadri. Sullo stesso lato,  un «giardino d’inverno» con piante rampicanti, consente di filtrare e modulare la luce proveniente dall’esterno. Infine, l’impianto di climatizzazione sfrutta l’energia di scambio termico con l’acqua di falda senza emissioni nocive per l’atmosfera.

Un altro fiore all’occhiello per la città piemontese, che dopo il progetto Number 6, diventa polo a livello mondiale dell’architettura sostenibile e di qualità.
Clicca qui per prenotare la tua visita alla scoperta del grattacielo Intesa Sanpaolo.
Foto di Enrico Cano

0 Commenti

Scrivi un Commento