San Valentino, a Messina la terza edizione dello Street Date

16492579_10154929174494376_1908921103_o

Manca pochissimo a San Valentino, la festa degli innamorati. Se siete single, probabilmente state già immaginando una serata solitaria all’insegna delle paranoie sul perché una personcina a modo come voi non abbia ancora trovato un partner. Da tre anni a questa parte ci pensa RadioStreet Messina a restituirvi la speranza, organizzando uno speed date in piena regola, ma con qualche novità in più che vi sorprenderà.

Lo speed date, o appuntamento lampo, è una pratica ormai molto diffusa nel resto del mondo e ci sono addirittura locali dedicati. Questo simpatico e veloce gioco prevede che i partecipanti siedano uno di fronte all’altro per conoscersi nel giro di tre minuti, allo scadere del tempo uno dei due passa al tavolo successivo e così via fino alla fine del giro.

Non molti sanno che il primo evento di questo tipo fu organizzato nel 1998 da un rabbino di nome Yaacov Devo con l’intento di far incontrare i membri della comunità ebraica di Los Angeles. Oggi, quello stesso entusiasmo rivive nell’iniziativa di RadioStreet con la terza edizione dello “Street date”, in programma martedì 14 febbraio a partire dalle 19.30, a Le Roi Emotional Drink all’interno della Galleria Vittorio Emanuele. L’evento, che sarà trasmesso in diretta radiofonica sui 103.3 fm e in streaming su radiostreet.it, prevede la partecipazione di quaranta persone, venti donne e venti uomini. Le regole sono sempre le stesse: solo tre minuti a disposizione per fare conoscenza e tirare fuori il proprio fascino; cambio di posto da parte degli uomini al suono della campanella e, alla fine, la possibilità di lasciare una rosa o il numero di telefono alla persona che avrà suscitato interesse. “Ci saranno dei momenti particolari, in cui si cercherà di creare un’atmosfera più intima”, ci ha spiegato Alessandra Mammoliti, ideatrice dello Street date. Anche quest’anno ci si aspetta una buona risposta da parte della città, dato che le prime due edizioni sono andate molto bene. La prima, infatti, ha visto soprattutto la partecipazione dei trentenni e di donne sopra la trentina. Alcune coppie sono uscite insieme anche al di fuori della serata organizzata. Durante la seconda, invece, hanno prevalso i giovani. Un altro dato rilevato è la maggiore propensione degli uomini ad iscriversi allo speed date, di base le donne sono un po’ restie, ma finiscono col partecipare.

In una società come la nostra, in cui le relazioni sono filtrate dalla tecnologia, un evento di questo genere può essere utile a riscoprire un approccio più diretto con l’altro, attraverso il contatto visivo e le emozioni che traspaiono dalle espressioni del viso e dalle sfumature della voce. Per questo motivo Alessandra ci ha detto che al di là del fatto che possa scoccare la scintilla, è bello guardarsi negli occhi, conoscere gente e fare nuove amicizie. Ma c’è chi, invece, si è ritrovato. Affascinante risulta la storia di una ragazza che, l’anno scorso, ha rivisto un amore adolescenziale, all’epoca lui non l’aveva notata a causa della differenza d’età. Dopo essersi rincontrati allo Street date, anche nel ragazzo è scattata qualcosa e così i due hanno avuto il loro happy ending, proprio come nei film!

Se avete cambiato idea sui vostri programmi per San Valentino e volete iscrivervi allo Street date, inviate un messaggio privato alla pagina facebook di RadioStreet Messina oppure all’indirizzo mail redazione@radiostreet.it

 

Stefania Arinisi

0 Commenti

Scrivi un Commento