Speciale Euroluce 2015: le nuove tendenze dell’illuminazione

3_1_ASOLA_01

La luce è patrimonio di tutti, indispensabile per ogni attività umana e a tal motivo l’Unesco ha proclamato il 2015 Anno Internazionale della Luce. Per l’occasione, a Milano, all’interno degli eventi proposti dal Salone del Mobile, ha fatto ritorno Euroluce, la biennale dedicata all’eccellenza del mondo dell’illuminazione, arrivata alla sua 28^ edizione.
Il 18 e 19 aprile, la Fiera di Milano ha aperto le porte di due padiglioni, dove sono stati allestiti percorsi espositivi dedicati alle novità nel campo dell’illuminazione. Tra i temi affrontati dai designer, alcuni hanno attraversato territori ancora inesplorati: la tendenza materica è stata fortemente espressa soprattutto nell’utilizzo di materiali inusuali in ambito illuminotecnico. La pietra, il cemento, le essenze lignee, hanno caratterizzato i corpi luminosi esposti nello spazio fieristico come sculture di luce.
Asola di Clique (design Filippo Protasoni), ad esempio, è una lampada da tavolo con il corpo in marmo bianco di Carrara, dotata anche di una porta USB per ricaricare smartphone, tablet o altri apparecchi.
Lust di Barovier&Toso, firmata da Marcel Wanders, è anch’essa una lampada da tavolo dove la preziosità di un “cuore” di vetro, coperto da migliaia di pagliuzze di foglia d’oro, si riflette sulla trasparenza della cupola trasparente, poggiata su una base in cemento rifinito.1_BarovierToso_Lust
Reverb è la lampada da tavolo disegnata da Alessandro Zambelli per Zava; stavolta l’ispirazione è tratta dalle lanterne a carburo e si presenta con un diffusore concavo dallo schermo circolare, che si innesta su di una base cilindrica.

Anche Foscarini ha presentato la sua nuova creatura: Lake, è una lampada estremamente decorativa, disegnata da Lucidi Pevere. Si propone come una “macchia di colore” in grado di raccogliere la luce e di rifletterla, creando un’atmosfera suggestiva; la fonte luminosa è invisibile perché si dispone nei bordi della sagoma.

In occasione di Euroluce, Hangar Design Group e Vistosi hanno proposto la loro nuova collaborazione: dall’unione dei due brand è infatti nata Futura, una collezione di lampade a sospensione in vetro soffiato e metallo, disponibili in tre esclusive colorazioni, abbinabili a diverse finiture proposte per l’anello Vistosi_03-ALTAmetallico.
Per conoscere le nuove tendenze dell’illuminazione e trarre ispirazione per i propri ambienti, nella nostra Gallery è possibile scoprire altri modelli proposti a Milano.
Nel corso del 2015 avranno luogo altri eventi legati all’Anno Internazionale della Luce. Al momento non resta che farsi affascinare da queste nuove collezioni, in attesa che le prossime giungano a illuminare il panorama del design internazionale.

Pasquale Pollara

Pasquale Pollara

Si considera un esteta. Amante del “bello” e dell’Arte, si dedica alla ricerca di nuove espressioni artistiche per poterle tradurre nel suo campo di applicazione: l’Architettura. Fedele alla tradizione, con taccuino sempre in tasca, disegna a mano libera per trasmettere istantaneamente la sua creatività. Muove i primi passi a Barcelona, oggi prosegue in autonomia la sua attività progettuale e i suoi lavori sono stati esposti e pubblicati in diverse occasioni. Riscoperta la passione per la scrittura, per scirokko.it cura la Rubrica di Design attraverso cui si impegna a trasmettere le sue passioni e l’amore per il suo lavoro.
0 Commenti

Scrivi un Commento