Stage di percussioni e danza africane. Sana e Fatou Camara

Stage percussioni

Comunicato stampa

Associazione Culturale Harmattan

“CHEZ CAMARA”, la Famiglia in musica e danza

Stage di percussioni e danza africane 

21 e 22 Ottobre 2017, circolo ricreativo “Madonna del Sorriso”

         Messina, Via Nuova Panoramica dello Stretto

Riprendono gli appuntamenti della musica africana a Messina: uno stage d’eccezione con il maestro di percussioni guineano Sana Camara e la ballerina Fatoumata Camara.

Lo stage si articolerà nelle due giornate di sabato 21 e domenica 22 ottobre.

Gli strumenti utilizzati saranno djembe e dun dun bass.
Gli iscritti sprovvisti di strumenti potranno usare djembè e dun dun messi a disposizione dall’organizzazione (numero limitato).

Durante lo stage di danza si lavorerà sui ritmi tradizionali, suonati dal vivo, per vivere pienamente il corpo attraverso una cultura di simboli e significati universali.
UNA OCCASIONE UNICA PER VIVERE I SIGNIFICATI E LA BELLEZZA DELLE ARTI AFRICANE ATTRAVERSO IL FARE “FAMIGLIA”.
I corsi sono aperti a tutti, specialmente a chi vuole avvicinarsi per la prima volta alla musica africana. 
Tuttavia, qualora vi fossero i numeri, l’organizzazione predisporrà una classe per musicisti e ballerini di livello avanzato.

Costo:

2 ore, Percussioni o Danza: 25 euro
4 ore, Percussioni o Danza: 35 euro
4 ore percussioni + 4 ore Danza: 55 euro.

Iscrizione all’Associazione Harmattan comprensiva di assicurazione (obbligatoria), 5 euro.

Uno sconto di 5 euro per gli iscritti che intendono saldare la quota anticipatamente, entro giorno 16 ottobre.

Orari:
Sabato 21 ottobre:
Percussioni dalle 15 alle 17.
Danza dalle 17:30 alle 19:30.

Domenica 22 ottobre:
Percussioni dalle 15 alle 17
Danza dalle 17:30 alle 19:30

Sede: 
Lo stage si terrà all’Oasi Madonna del Sorriso, presso Via Nuova Panoramica, contrada Vallone Amantea, Messina.

Pernottamento:
Nella struttura è possibile pernottare aggiungendo una piccola quota (€ 15, 00) .

INFO E PRENOTAZIONI:
Vincenzo Cilia: 333 97 05 250
Gianpy Villani: 342 66 05 542
Piero Cucinotta
Mail:
cucinottapietro@tiscali.it
gianpaolovillani449@gmail.com

ARTISTI:

SANA CAMARA
(IT) Sana Camara è un djembefolà straordinario e talentuoso di Conakry, Guinea. E’ cresciuto in una famiglia di musicisti tradizionali (il padre, Mamadou Camara Nylon ha fondato l’Ensemble Strumentale de Guinee) e ha imparato a suonare nelle aree Dixin e Matan, mentre veniva formato dai maestri Yamoussa Camara e Mouctar Toure. In Africa, Sana suona con Les Ballets Africains ed è il solista dei balletti Soleil d’Afrique e Sourakhata; inoltre, egli appartiene al Percussion Group Babara e ha suonato con la band Touré Kounda Percussion. Da poco tempo, Sana si è trasferito in Belgio dove suona con Babara Bangoura, mentre viaggia il mondo per tenere workshop e masterclass in paesi come la Polonia, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Portogallo e Italia.

(FR) Sana Camara est un joueur de djembe talentueux et extraordinaire de Conakry, en Guinée. Il a grandi dans une famille de musiciens traditionnels (son père, Mamadou Camara Nylon fonde l’Ensemble Instrumentale de Guinee) et a appris à jouer dans les zones Dizin et Matan, tout en étant enseignée par les maîtres Yamoussa Camara et Mouctar Touré. En Afrique, Sana joue avec Les Ballets Africains et est le soliste des ballets Soleil d’Afrique et Sourakhata; en outre, il appartient à la Percussion Group Babara et il a joué avec le groupe Touré Kounda Percussion. Récemment, Sana a déménagé en Belgique où il a joué avec Babara Bangoura, tout en voyageant dans le monde pour offrir des ateliers et des masterclasses dans des pays comme la Pologne, Pays-Bas, Belgique, France, Portugal et Italie.

(EN) Sana Camara is a talented and extraordinary djembe player from Conakry, Guinea. He grew up in a family of traditional musicians (his father, Mamadou Camara Nylon founded the Ensemble Instrumentale de Guinee) and learned to play in Dixin and Matan areas, while being taught by the masters Yamoussa Camara and Mouctar Toure. In Africa, Sana plays with Les Ballets Africains and is the soloist at the ballets Soleil d’Afrique and Sourakhata; furthermore, he belongs to the Babara Percussion Group and he has played with the band Toure Kounda Percussion. Recently, Sana moved to Belgium where he playes with Babara Bangoura, while traveling the world to deliver workshops and masterclasses in countries like Poland, Netherlands, Belgium, France, Portugal and Italy.

FATOUMATA CAMARA

Fatoumata Camara nasce a Conakry, Guinea, nel 1981 da una famiglia che ha l’arte nel sangue.

La madre porta un nome importante, quello dei Kouyatè, famiglia di cantastorie-musicisti della tradizione africana, mentre il padre viene scelto da Sekou Toure durante la “rivoluzione culturale” degli anni ‘60 e portato da Mamou a Conakry per formare L’Ensemble Instrumental de Guinèe, storica formazione con cui attraverserà il globo per essere ambasciatore d’arte della propria Nazione.

La formazione artistica di Fatoumata avviene tra le mura di casa, nelle feste tradizionali e nel Ballet di Matam e li viene seguita da Konkasere, anche lei grande rappresentante della tradizione culturale della Guinea, sotto la direzione artistica di Papa Sekouba Camara.

Di rilevante importanza nell’affinare la propria tecnica di danza, sono stati, negli anni vissuti a Conakry, il fratello maggiore Mamadou Djan Camara, percussionista e ballerino che vive e insegna in Francia ed il fratello minore Sana che ha militato tra le numerose esperienze in Les Ballets Africains e nel Ballet Soleil D’Afrique e che attualmente risiede a Bruxelles.
L’altro fratello Alseny è uno stimato fabbricatore e scultore di strumenti musicali africani.

Tornata in Guinea, ha assimilato gli insegnamenti di Bijoux ex prima ballerina de Les Ballets Africains.

Da dodici anni in Italia, ha collaborato come danzatrice col gruppo di musica africana Les Tambours D’Harmattan, partecipando ad innumerevoli manifestazioni culturali e concerti. Ad oggi è impegnata nell’insegnamento dell’ Afro-Fitness e della Danza Africana in vari centri sportivi della provincia iblea. Ha preso parte inoltre a diversi meeting di danza e fitness come Uragano 2010 e 2011, Lipari Happy Island, Ustica Dreams, collaborando con artisti del calibro di Peppe Ranzani, Davide Peri ed altri ancora.
Recentemente ha collaborato con l’Associazione Wadada di Roma assieme ai fratelli Sana Camara e Mamadou Dian Camara.

Fatou è un’artista in continua evoluzione, sempre alla ricerca della bellezza e conservatrice di valori antichi che cerca sempre di trasmettere nella “quotidianità occidentale” attraverso l’attenzione e la cura verso l’altro.

Si studieranno i vari passi, ci si muoverà nello spazio per interiorizzarli e farli propri per poi creare delle piccole coreografie.

Uno spazio sarà anche dedicato al canto.

Il lavoro si prefigge principalmente di entrare nel mondo africano attraverso le arti ed un lavoro sul proprio corpo lasciando comunque spazio alla libera espressione del Sé, concetto fondamentale che le arti africane vogliono tramandare.

MUSICA DAL VIVO A CURA DI YAMAMA ENSEMBLE.

0 Commenti

Scrivi un Commento