parigi_online  (3)

Notizie choc: perchè diventano incancellabili?

Ne abbiamo avuto prova con l’attacco alle Twin Towers dell’11 settembre. Un giorno impresso nella memoria collettiva in maniera indelebile. Pensate, il cervello di tutti noi – qualche miliardo di persone – ha registrato per sempre la scena in diretta del secondo aereo dirottato sulle Torri, assieme alle emozioni ...

Continua
eve_in_the_garden_of_eden_by_whimsicalmoon-d38i967

Il paradosso della vergogna

La vergogna è un’emozione complessa, secondaria, nella definizione da manuale. Recentemente si è potuto comprendere come questa emozione abbia la caratteristiche di essere trasversale a diversi disturbi, dalla depressione al disturbo borderline di personalità. La vergogna è associata ad un vissuto di indegnità ed è diversa dalla colpa, poiché non ...

Continua
1

Alessitimia: quando è difficile parlare dei propri sentimenti

I Greci restano indubbiamente imbattuti quando si tratta di vocaboli e radici. Nel 1973 lo psicoanalista greco Sifneos conia questo termine miscelando l’α privativo, il verbo lègein e il sostantivo tymòs. Alessitimia significa “non avere il lessico emotivo”, non riuscire a parlare delle proprie emozioni. E’ molto comune la ...

Continua
11-Schadenfreude-in-tedesco-è-il-piacere-che-si-prova-dalle-sfortune-degli-altri

#E-mozioni: dal disgusto sensoriale al disgusto morale

L’emozione del disgusto è forse quella che contiene la maggior quota di ambivalenza. Rispetto alle altre è una delle meno frequenti, ma è anche molto particolare, per la sua espressione facciale caratteristica – veramente difficile da dissimulare – e poiché tende a farci allontanare dall’oggetto disgustoso. Si prova nausea, ...

Continua
Showing 1 to 10 of 18 results