Uno dei luoghi più belli d’Italia? È in Sicilia

cop

Che la Valle dei Templi di Agrigento fosse una perla del patrimonio culturale siciliano, si sapeva già, ma che al suo interno ci fosse il parco più bello d’Italia, è ancora poco noto. Sembra quindi doveroso vantare la presenza del Giardino della Kolymbetra che si estende per cinque ettari proprio all’interno della Valle, situato tra il Tempio di Castore e Polluce e quello di Vulcano. Le origini del Giardino risalgono al 500 a.C., all’epoca in cui i Greci colonizzarono la Sicilia. Il Giardino mantenne il suo splendore fino agli ultimi decenni del Novecento, quando cadde in abbandono. Successivamente è stato il FAI (www.fondoambiente.it/) a rivalutarne la bellezza e a provvedere al recupero della vegetazione, così da onorare questo luogo come “Il Parco Più Bello d’Italia” nel 2007 e nel 2009. Oggi La Kolymbetra può essere apprezzata in tutto la sua magnificenza: l’intera area è suddivisa in cinque zone, in base alla tipologia di vegetazione, tra cui agrumeti, piante spontanee tipiche della macchia mediterranea e specie rupestri che crescono su affioramenti rocciosi. Affascinati dall’idea dei profumi dei limoni, pompelmi, clementine e dei mandorli in fiore, non resta che godere dal vivo del tripudio primaverile in questo luogo, orgoglio siciliano.

0 Commenti

Scrivi un Commento