Santa Maria Alemanna: l’aperitivo culturale di Welcome to Me

1670_20267c43463fc6165a00201502061813235010dda2c7e183bd69a4e4c4

Grande risposta ed entusiasmo da parte dei cittadini per Welcome to Alemanna, l’evento culturale organizzato da Welcome to Me. L’occasione è stata una tra le più in voga del momento: l’aperitivo, e così, la splendida location dell’ex chiesa Santa Maria Alemanna si è trasformata in un momento di relax arricchito da degustazioni, musica, arte e cultura. L’idea è quella di unire utile al dilettevole e dunque riappropriarsi degli spazi storici e culturali in città e renderli fruibili sia  per il turista che per il cittadino. Welcome to Me da sempre mira alla promozione del territorio e, avvalendosi di professionalità di settore, offre la possibilità di riscoprire e a volte “scoprire”, attrazioni che oltre a costituire opportunità di rilancio per l’economia locale, vogliono restituire alla città e ai cittadini la possibilità di apprezzarla e viverla appieno.

L’iniziativa si è rivelata vincente, non solo perchè voleva coinvolgere il cittadino con una formula nuova ed alternativa ma soprattutto perchè per una sera (ma ci auguriamo che “l’esperimento” si ripeta), l’ex chiesa è stathumb_IMG_7709_1024ta lo scenario perfetto di una sinergia fra storia e piacevolezza, quella del buon vino, e gli spazi duecenteschi che sono divenuti mostra di se stessi. Arricchita dai dipinti di Claudio Piccini, giovane artista messinese, noto alla redazione di scirokko.it per le sue opere in cui ritrae la forza dei paesaggi siciliani, ispirandosi agli scenari dello Stretto di Messina e delle Isole Eolie, la serata ha visto protagonista anche i gioielli di Rosario Arnò, alto decoratore messinese, che ha esposto una curiosa e affascinante collezione di tamburelli artigianali: la tradizione dello strumento siciliano più allegro cambia prospettiva e finalità divenendo particolarissimi collier decorati minuziosamente con i caratteri ambientali della nostra terra. A fare da sottofondo, la musica di Nicola Arena, che ha accompagnato melodicamente la serata, mentre gli ospiti hanno degustato i sapori siciliani offerti dalla Salumeria Nici e i vini provenienti dalle due cantine vinicole Cottanera e Divina Sicilia.

Pasquale Pollara

Pasquale Pollara

Si considera un esteta. Amante del “bello” e dell’Arte, si dedica alla ricerca di nuove espressioni artistiche per poterle tradurre nel suo campo di applicazione: l’Architettura. Fedele alla tradizione, con taccuino sempre in tasca, disegna a mano libera per trasmettere istantaneamente la sua creatività. Muove i primi passi a Barcelona, oggi prosegue in autonomia la sua attività progettuale e i suoi lavori sono stati esposti e pubblicati in diverse occasioni. Riscoperta la passione per la scrittura, per scirokko.it cura la Rubrica di Design attraverso cui si impegna a trasmettere le sue passioni e l’amore per il suo lavoro.
0 Commenti

Scrivi un Commento