Zighizaghi, un parco urbano in Sicilia

IL NUOVO PARCO URBANO MULTISENSORIALE PER FAVARA 

Si chiama ZIGHIZAGHI ed è stato inaugurato lo scorso giugno, il parco urbano multisensoriale a Favara, in Sicilia, ideato dallo studio OFL Architecture e frutto della cooperazione tra Milia Arredamenti e Farm Cultural Park.
Il progetto nasce dall’esigenza di creare un luogo accogliente per gli abitanti di Favara e dalla necessità di donare alla città un’inedita tipologia di spazio pubblico. La particolare sensibilità dell’azienda Milia verso il mondo del bio e delle energie rinnovabili ha guidato il concepimento del progetto che, nella sua architettura, trae diretta ispirazione da geometrie che le api sono in grado di replicare: gli esagoni.

DUE LIVELLI (pavimentazione e corpi illuminanti)

Il progetto è costituito da due livelli: quello orizzontale (la pavimentazione) e quello verticale (i corpi illuminanti). z8-960x700z11-960x700

Il livello orizzontale pensato come aggregazione di elementi lignei in multistrato fenolico e nodi in Okoumè, è in grado di assumere infinite configurazioni grazie alla modularità e flessibilità della sua geometria. Il livello verticale è, invece, composto da sei poliedri rossi a 14 lati, i Super Pod, dotati di un corpo illuminante e di un diffusore acustico. Questi elementi tridimensionali sono un omaggio a “Pfff”, padiglione gonfiabile prodotto da Cityvision e Farm Cultural Park, e vengono qui impiegati per “contaminare” la periferia della città attraverso l’arte e l’architettura.

AMBIENTE DINAMICO
Grazie ad un progetto interattivo, Zighizaghi trasforma lo spazio esterno in un ambiente dinamico dove la musica fa da tramite fra la natura e il visitatore.
Tecnologie social, architettura e vegetazione rendono così Zighizaghi uno spazio intimo e rigenerante, dotato anche di un impianto di irrigazione automatizzato, utile a mantenere sempre floride le essenze mediterranee appositamente selezionate in relazione al contesto ambientale.

FAVARA, CENTRO CULTURALE PIU’ FAMOSO DELLA SICILIA

Favara, a sei anni dal taglio del nastro di Farm Cultural Park, oggi è considerato il centro culturale più famoso della Sicilia dove arte contemporanea, innovazione, cultura, si incontrano per creare un posto unico.

Immagini e testi tratti dal sito www.oflstudio.com
Photos / Giuseppe Guarneri and Riccio Blu
Project / OFL Architecture

 

https://www.youtube.com/watch?v=KKyxritoyik&feature=youtu.be

0 Commenti

Scrivi un Commento