Animali Fantastici e dove trovarli. 10 curiosità sullo spin-off di Harry Potter

Arriva oggi nella sale italiane l’attesissimo “Animali fantastici e dove trovarli”. Tanta trepidazione da parte dei fan della saga di “Harry Potter”: dopo sette libri, otto film e quasi vent’anni tra ideazione, lavorazione produzione, sono pronti a tornare nel magico mondo creato dalla fantasiosa mente di J.K. Rowling, autrice di entrambe le saghe.

Pillole dalla Trama

Il film, diretto dal regista David Yates, vede nel ruolo del protagonista, Newt Scamander, interpretato da uno degli ultimi Premi Oscar, Eddie Redmayne (The Danish Girl). Scamander è un magizoologo, in giro per il mondo, con la sua fidata valigetta, per cercare e studiare le più straordinarie creature magiche. Il viaggio che intraprenderà sarà davvero magico: avventura, imprevisti, amore, humor e tanti animali fantastici.

Di seguito 10 curiosità utili per convincere quei pochi che ancora non sono stati coinvolti dagli incantesimi di “Hogwarts”.

1) Ritorno al passato. Le storie di “Animali fantastici e dove trovarli” si svolgono settant’anni prima delle vicende di Harry Potter, nella New York degli anni venti durante il periodo natalizio. In poco più di 48 ore inizia e termina l’avventura.

2) Tre film? No, meglio cinque. La nuova saga inizialmente avrebbe dovuto essere una trilogia, poi i film sono diventati quattro, e infine si è deciso di trasformare il tris in una pentalogia. Nel novembre del 2018 è atteso il secondo episodio. Due anni dopo il terzo. Da stabilire le date di uscita degli ultimi due film.

3) Tra il mondo reale e quello magico. A Liverpool e a Londra sono state girate le uniche riprese esterne. Tutto il resto è stato creato in teatro di posa o sul backlot dei Leavesden Studios. La lavorazione effettiva del film ha avuto inizio nell’agosto del 2015, per terminare poi lo scorso 28 gennaio.

4) Un Pirata con la bacchetta. È quasi certo che sarà Johnny Depp a interpretare il mago Gellert Grindewald. L’attore statunitense sembra avere una predilezione per i ruoli fantastici. Dopo Edward Mani di Forbici, Capitan Jack Sparrow, Cappellaio Matto e Willy Wonka, torna ad indossare i panni di un personaggio fantasy. La sua comparsa, però, è prevista nei film successivi.

5) Quando la magia sposa la beneficenza. I profitti del libro “Animali Fantastici e dove trovarli” scritto dalla Rowling nel 2001 sono stati destinati all’associazione di beneficenza “Comic Relief”. Mentre l’80% del prezzo di copertina di ogni volume è andato ai bambini poveri in diverse parti del mondo.

6) Ma di quali Animali Fantastici si tratta? Ecco i nomi delle creature che impareremo a conoscere: Fwooper, Camuflone, Asticello, Nundo, Occamy, Streeler, Doxy, Thestral, Kappa, Purvincolo, Mooncalf, Velenottero, Diricawl, Ippocampo, Graphorn, Snaso, Runespoore Celestino.

7) Tra gli attori un fan pazzo di gioia. Ezra Miller (Noi siamo Infinito), appassionato della saga di “Harry Potter”, al momento della comunicazione che gli era stato affidato il ruolo di Credence Barebone, si è messo in ginocchio tra le strade di New York, davanti alla folla, e ha urlato di gioia.

8) Il riciclo delle scene tagliate. Per motivi di budget alcune scene tagliate del primo film saranno riutilizzate per i prossimi sequel. Le ambientazioni e lo stile saranno pressappoco simili anche per i film a venire, meglio riciclare che buttare.

9) Quattro trailer dal 2015 a oggi. Il primo trailer del film è stato lanciato il 15 dicembre 2015.Il secondo trailer è stato reso pubblico il 10 aprile 2016, durante gli MTV Movie Awards. Il penultimo invece il 23 luglio 2016, in occasione del San Diego Comic-Con International. Infine, lo scorso 28 settembre è stato pubblicato l’ultimo trailer del film.

Ecco il trailer in italiano. 

10) Colonna sonora Hollywoodiana, È stato James Newton Howard a curare le musiche del film “Animali Fantastici e dove trovarli”. Il compositore statunitense annovera importanti candidature all’Oscar e numerose colonne sonore tra cui la trilogia di Batman di Christopher Nolan, il remake King Kong di Peter Jackson, Hunger Games e Biancaneve e il cacciatore e Maleficent.

 

Dario Donnina

Dario Donnina

Giornalista trentaquattrenne messinese, laureato prima in Lingue e Letterature Straniere, poi in Metodi e Linguaggi del Giornalismo presso l’Università di Messina. Ha trascorso periodi di studio e lavoro all’estero. Dal 2011 al 2013 coordinatore dell’Hay Festival Segovia, evento internazionale che si svolge ogni settembre a Madrid. Su scirokko.it è sua la firma della rubrica Storie.
0 Commenti

Scrivi un Commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com