Le Agenzie di Viaggio: qualità e fidelizzazione

Hanno vissuto un glorioso passato. Erano il punto di riferimento di viaggiatori e turisti. Poi, le agenzie di viaggio hanno iniziato a subire l’avanzo e, successivamente il sorpasso, di quei motori di ricerca online che, in brevissimi passaggi, offrono la possibilità di organizzare viaggi fai-da-te, certamente più comodi, e forse più economici, ma che in realtà, se non si ha un occhio attento e furbo, rischiano di nascondere alcune insidie. Dopo un periodo di affanno sembra invece che le agenzie di viaggio stiano tornando a pareggiare i conti con quella concorrenza spietata, vivendo così una loro seconda giovinezza.

Abbiamo incontrato Nazareno Foti, dell’agenzia BisazzaGangi.

“Bisogna sfatare il falso mito che prenotare viaggi, alberghi o pacchetti completi, alle agenzie, non convenga”. È innegabile – ci spiega l’agente – che le agenzie abbiano avvertito un calo di vendite negli scorsi anni. Adesso, però, stiamo percependo un cambio di rotta che spinge la clientela a riaffidare le proprie vacanze alla professionalità delle agenzie. Naturalmente, anche chi fa questo mestiere si è dovuto attrezzare, sposando le nuove tendenze. Infatti, la nostra agenzia ha avviato convezioni con le più grandi piattaforme web di viaggi e prenotazioni alberghi, Expedia e Booking. Facciamo da tramite con il cliente, apportando esperienza e qualità di servizi, e trovando soluzioni migliori di quelle offerte dai siti internet. La concorrenza con il privato, la comodità di stare in casa, o la curiosità di improvvisarsi agente di viaggi, sono questi i fattori che hanno dato nuovi stimoli alle agenzie, impegnandosi maggiormente per imporre qualità e ricercatezza, elementi indispensabili per la creazione di un viaggio cucito a misura di cliente che, per ciò che riguarda la nostra specifica agenzia, godrà di assistenza h24, e di tutte quelle necessità che rendono indimenticabile un viaggio.

 

 

Dario Donnina

Dario Donnina

Giornalista trentaquattrenne messinese, laureato prima in Lingue e Letterature Straniere, poi in Metodi e Linguaggi del Giornalismo presso l’Università di Messina. Ha trascorso periodi di studio e lavoro all’estero. Dal 2011 al 2013 coordinatore dell’Hay Festival Segovia, evento internazionale che si svolge ogni settembre a Madrid. Su scirokko.it è sua la firma della rubrica Storie.
0 Commenti

Scrivi un Commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com