Me&Sea un Mare di opportunità

Parte oggi alle 18.00 alla Lega Navale “Me&Sea”, una serie di eventi culturali, volti alla promozione e alla valorizzazione del territorio della città di Messina. Fino a domenica 31 maggio, lo Stretto farà da cornice a location, allestite per l’occasione, per le attività artistiche, sportive, culturali e gastronomiche previste nel programma. Il progetto è stato presentato nell’ambito del bando promosso dalla Commissione Europea, con l’obbiettivo di sviluppare progetti legati alla conoscenza e sensibilizzazione delle risorse marine. Il 25 Marzo 2015 il progetto ha ottenuto il giudizio favorevole da parte dell’Ufficio di Bruxelles preposto a European Maritime Day (EMD) rientrando a far parte del Calendario delle Celebrazioni Europee del Mare. “Il primo vero strumento di valorizzazione del territorio – spiega Elena Bonaccorsi, project manager del gruppo FeelLand – è parlare, raccontare, informare e far conoscere, sotto ogni aspetto e punto di vista queste peculiarità: Me&Sea vuole far sì che il mare torni protagonista della città, non solo come luogo balneare ma nella sua immensa varietà. Lo Stretto, che presto ci auguriamo diventi patrimonio Unesco, possiede mille risorse che devono ri-emergere nel vero senso della parola: i fondali e i loro abitanti, la biodiversità, i cambiamenti climatici, sono tutti tesori veri e propri e, sono sicura che messinesi e non, se ne riapproprieranno“.

Non resta dunque che scoprirli! Appuntamento oggi a partire dalle 18.00 alla Lega Navale. Il programma completo di tutte le attività previste nella pagina Eventi di scirokko.it.

Partner della manifestazione: LEGA NAVALE MESSINA, SLOW FOOD VALDEMONE, scirokko.it, START ME UP, IAMC-ISTITUTO PER L’AMBIENTE MARINO COSTIERO, INFN, WORLDRISE, MARINA DEL NETTUNO, NEBE COFFEBOOK, MTB SICILY, TOURING CLUB ITALIANO DI REGGIO CALABRIA, CALABRESI CREATIVI, WELCOMETOME, KASBAH, BAKXOS.

Sponsor by FRAMAR costruzioni s.r.l., BARONE SERGIO.

Ileana Panama

Ileana Panama

Filosofa dallo spirito libero e passionario. Mille difetti e un solo pregio: la caparbietà. Pare che per essere il direttore basti. Non ama le mezze misure, le mezze parole e le mezze stagioni. Onestà intellettuale ed educazione, queste le cose che apprezza negli altri. Profondamente attaccata alle sue radici, è tornata, dopo un lungo vagabondar per restare ma soprattutto per Fare. Imperdibili le sue interviste.
0 Commenti

Scrivi un Commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com