Una delle case più belle in Sicilia

Ritrovare interventi di Architettura contemporanea in Sicilia è spesso inusuale per la mancanza di un dibattito culturale a riguardo. Purtroppo capita di perdere di vista la qualità del prodotto a causa dei troppi compromessi cui un progettista deve talvolta abbassarsi per mantenere la dignità del suo lavoro.
nel testo 1A tal motivo, di fronte ad esempi di opere ben riuscite, non si può non parlarne e darne diffusione. È il caso di CRV, un intervento di ampliamento e ristrutturazione di una villa padronale al confine dei monti Rossi, alle pendici dell’Etna a Catania, firmato dallo studio ACA Amore Campione Architettura.
Il progetto si sviluppa attorno ad un tema principale: il rispetto dell’esistente insieme alla resa di un’immagine di globalità rispetto al paesaggio locale. Il contesto infatti è caratterizzato dalla presenza di edilizia residenziale monofamiliare con verde di pertinenza, strutturata secondo il linguaggio della tradizione siciliana.
L’intervento di ACA, a prima vista, potrebbe sembrare slegato dal circondato ma non lo è, poiché i pochi colori e materiali utilizzati hanno sottolineato il rispetto della preesistenza antica.
La villa padronale è stata completamente ristrutturata nei suoi 600 mq di estensione e nei suoi tre livelli dove, per esigenze strutturali, è stata mantenuta la distribuzione degli ambienti che sono stati comunque esaltati dalla sospensione delle grandi volte presenti nei soffitti. Le  finiture delle pareti, sia esterne che interne, sono state realizzate con materiali tali da non sconvolgere nel testo 2l’autenticità della casa, come la calce naturale stesa irregolarmente come da tradizione.
A proposito di tecnologie costruttive, grande importanza riveste l’uso dell’acciaio che, non solo contribuisce al consolidamento strutturale, ma rifinisce anche gli spazi interni ed esterni. Lo stesso lo si ritrova infatti nel giardino, sottoforma di lame in acciaio corten che recintano i terrazzamenti verdi. Questo particolare materiale è caratterizzato dal mantenere la sua bellezza anche durante il suo processo di degrado e dalla sua resistenza alle intemperie. Per questo è stato impiegato per la realizzazione della “veranda dinamica”, modulabile e apribile in base alle esigenze e al clima. Da un interno quest’ambiente diventa spazio a cielo aperto nel momento in cui la copertura si apre e le grandi parete vetrate scorrevoli scompaiono, facendo sì che l’esterno diventi estensione della casa stessa.
Secondo la logica dei terrazzamenti, un ultimo podio si configura sempre con materiali chiari come la pietra naturale e ospita una piscina di 17 metri di lunghezza.
L’intervento dello Studio ACA è un forte segno di ripresa culturale e attenzione nei confronti della ricerca di nuovi linguaggi stilistici ed è un esempio di come affrontare la delicata riprogettazione di quelle aree del Sud dove risiede una bellezza senza tempo. Per questo ha anche meritato la segnalazione per il PREMIO QUADRANTI DI ARCHITETTURA per la valorizzazione dell’Architettura contemporanea in Sicilia.
Di seguito, la gallery delle foto del progetto. E’ possibile vedere tutte le immagini visitando il sito http://www.sebastianoamore.com/ACA_CRV.html.

Fotografie di Sebastiano Amore.

Pasquale Pollara

Pasquale Pollara

Si considera un esteta. Amante del “bello” e dell’Arte, si dedica alla ricerca di nuove espressioni artistiche per poterle tradurre nel suo campo di applicazione: l’Architettura. Fedele alla tradizione, con taccuino sempre in tasca, disegna a mano libera per trasmettere istantaneamente la sua creatività. Muove i primi passi a Barcelona, oggi prosegue in autonomia la sua attività progettuale e i suoi lavori sono stati esposti e pubblicati in diverse occasioni. Riscoperta la passione per la scrittura, per scirokko.it cura la Rubrica di Design attraverso cui si impegna a trasmettere le sue passioni e l’amore per il suo lavoro.
2 Commenti
  1. Avatar
    Antonio iraci

    Ottimo l’intervento del collega Amore , apprezzabile l’articolo, ma devo dissentire sul fatto che in sicilia vi siano validi interventi di architettura contemporanea . Prima di fare certe affermazioni e’ bene informarsi sulla qualità dell’architettura contemporanea in sicilia , dove vi sono architetti che , grazie ad opere progettate e realizzate in sicilia, hanno vinto premi internazionali .

    26/08/2015 at 22:03
    • Avatar
      Piergiacomo Perna

      Mentre concordo pienamente sulla fertilità creativa della Sicilia contemporanea, trovo assolutamente privo di valore questo progetto, perché costruito su luoghi comuni formali e su frasi fatte del lessico contemporaneo, del tutto inappropriate quanto a materiali ed al loro impiego alla realtà climatica e paesaggistica del luogo. Un cocktail di banalità sprizzante smania di sentirsi “alla moda”.

      26/11/2015 at 13:51

Scrivi un Commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com